Via Ca' Ricchi, 14 S. Lazzaro di Savena (BO)

LUN - GIO 8:00-12:30 14:00-18:30
VEN 8:00-12:30

LavoraSicuro

Aggiornamenti gratuiti su normative, innovazione e curiosità sul mondo della sicurezza.

LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI GUANTI DA LAVORO

A livello di caratteristiche generali e a seconda dei pericoli da cui proteggono i guanti da lavoro possono rientrare all’interno delle diverse categorie di rischio dei DPI con riferimento alla direttiva europea 89/686/EEC.

Se ancora qualcuno nutrisse dei dubbi sull’importanza dei guanti e del loro uso corretto è bene ricordare che un terzo di tutti gli incidenti che avvengono sui luoghi di lavoro interessa le mani e, più in generale, gli arti superiori, ma non bisogna dimenticare che un numero considerevoli di eventi traumatici capita anche nel corso di attività domestiche e hobbistiche.

 

Ti potrebbe interessare anche: "INFORTUNI ALLE MANI: I RISCHI CONNESSI AD ATTIVITÀ LAVORATIVE E HOBBY"

 

I guanti e la prevenzione dei rischi

guanti da lavoro

I guanti da lavoro presentano caratteristiche tali da consentire una protezione da diversi fattori di pericolo. Parliamo di:

  • rischi meccanici (abrasioni, tagli, perforazioni e altro)
  • rischi chimici (contatto diretto con sostanze tossiche o dannose)
  • rischi termici (legati a calore o freddo)
  • rischi elettrici (cariche elettrostatiche o da tensione elettrica)
  • rischi biologici (come a esempio pericolo di contaminazioni da batteri)
  • rischi da radiazioni

In funzione della protezione ai diversi fattori di rischio, i DPI degli arti superiori presentano caratteristiche differenti e, di conseguenza, sono realizzati attraverso l’utilizzo di materiali specifici.

 

 

Clicca qui e scarica subito Gratis la guida completa per scegliere il miglior guanto per la protezione delle mani più adatto alla tua professione!

 

 

La scelta dei guanti da lavoro: i dati fondamentali

Scegliere un guanto da lavoro non è un aspetto banale e presuppone alcuni passaggi da seguire con estrema attenzione, essendoci in gioco la sicurezza.

 

Come prima cosa occorre verificare che i guanti che vengono presi in esame siano a norma di legge, ovvero rispettino quanto indicato all’interno della norma EN 420.

 

Cosa controllare prima dell’acquisto? Innanzitutto, che sul dorso dei guanti antinfortunistica siano presenti tutti i requisiti considerati imprescindibili, ossia indicazione di:

  • il produttore;
  • la denominazione;
  • la taglia;
  • la marcatura CE;
  • i pittogrammi di rimando alle norme EN di riferimento.

 

Caratteristiche e modalità d’uso e conservazione

guanti da lavoro

Ci sono poi altri criteri da tenere in seria considerazione prima dell’acquisto di un guanto da lavoro.

Innanzitutto, occorre verificare che il guanto risulti agevole da usare e adatto alla propria taglia. Questo sia in termini di confort che di libertà di movimento in funzione delle attività che dovranno essere compiute per lavoro o hobby.

 

La scelta deve poi ricadere su modelli idonei a garantire la protezione non solo della mano, ma anche del braccio in considerazione del contesto d’uso. Non è un caso, infatti, se i guanti antinfortunistici rientano nei DPI degli arti superiori. Esistono infatti modelli particolarmente lunghi in grado di proteggere, oltre alle mani, anche gli avambracci.

 

Da un esame delle informazioni presenti sul dorso del guanto è possibile conoscere la capacità di protezione del singolo DPI, specie in funzione di attività hobbistiche e non lavorative.

 

I guanti antiinfortunistici, inoltre, così come gli altri DPI vanno usati in modo corretto, in base agli scopi per i quali sono realizzati. Diversamente possono essere superflui o addirittura causare altri danni.

 

In ultimo, è bene ricordare che i guanti di protezione vanno conservati con estrema cura e attenzione, seguendo le disposizioni che vengono riportate, al fine di renderli idonei per la durata indicata, evitando il loro deterioramento anticipato.

 

 

 

Vuoi scoprire tutte le tipologie di guanti per la protezione delle mani più adatte alla tua professione?

Scarica gratis la guida completa

New call-to-action

ico_form

Compila il form per maggiori informazioni

ISCRIVITI AL BLOG

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action