Via Ca' Ricchi, 14 S. Lazzaro di Savena (BO)

LUN - GIO 8:00-12:30 14:00-18:30
VEN 8:00-12:30

LavoraSicuro

Aggiornamenti gratuiti su normative, innovazione e curiosità sul mondo della sicurezza.

I GUANTI DI PROTEZIONE PER IL GIARDINAGGIO E ALTRI HOBBY

I guanti di protezione sono usati in maniera appositamente normata allinterno delle aziende, per necessità di tutela oltre che in ottemperanza alle disposizioni di legge stabilite nellambito della sicurezza sul lavoro.

Eppure, come dimostrano le statistiche moltissimi infortuni alle mani e agli arti superiori si verificano in concomitanza con attività hobbistiche e legate al fai da tè.

 

Ecco allora che i guanti professionali, diventano un dispositivo che è bene prendere in esame anche in quelle attività in cui si rischia un serio infortunio dovuto alla mancanza delle minime precauzioni.

 

Ti potrebbe interessare anche: "INFORTUNI ALLE MANI: I RISCHI CONNESSI AD ATTIVITÀ LAVORATIVE E HOBBY"

 

I guanti per le attività non professionali

guanti di protezione

Tra i guanti per uso hobbistico rientrano quelli studiati per il giardinaggio e la cura dellorto, così come il fai da tè, un universo di per sé molto ampio, per arrivare a dispositivi adatti a maneggiare materiali grezzi come il legno o il metallo, idonei all'utilizzo di prodotti chimici, come detersivi e solventi, senza dimenticare la pittura, la stampa e la manutenzione della casa.


Spesso, nel caso del fai da t
è con uso di utensili simil-professionali, si corrono seri rischi di tagli, schiacciamento o abrasioni. In questi casi, purtroppo ancora in pochi, ricorrono a guanti antitaglio o di protezione meccanica, come quelli in kevlar che, pur essendo leggeri, offrono maneggevolezza e tutela delle mani.

 

Clicca qui e scarica subito Gratis la guida completa per scegliere il miglior guanto per la protezione delle mani più adatto alla tua professione!

 

 

I guanti per giardinaggio

I guanti per il giardinaggio meritano un apposito approfondimento dal momento che le attività connesse a questo hobby sono diverse.

 

Pensiamo infatti alle tante sfaccettature che lattività comporta, dal toccare piante con spine acuminate, alluso di forbici per potature, decespugliatori elettrici o a motore, tosaerba, distribuzione di diserbante e fitofarmaci.

 

Ti potrebbe interessare anche: "LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI GUANTI DA LAVORO"

 

Perché proteggere le mani durante le attività di giardinaggio

Al di là degli attrezzi meccanici più pericolosi, le attività di base del giardinaggio necessitano di una protezione per diverse ragioni.

 

Protezione della pelle

Il motivo più semplice e basilare è quello di proteggere lepidermide da sporcizia, germi, batteri e sostanze chimiche usate per la cura delle piante e che possono causare danni anche gravi alla pelle. Con appositi guanti da giardinaggio si evitano facilmente questi problemi, mantenendo le mani pulite e sane.

 

Evitare vesciche

Attività manuali come vangare, rastrellare, potare, con uso di attrezzi specifici come vanga, piccone e spandiconcime, possono portare alla formazione di vesciche alle mani che, se trascurate, sono suscettibili di creare infezioni e disagi. I guanti giusti evitano questi spiacevoli inconvenienti.

 

Prevenire le punture d’insetto

Il terreno e i cespugli sono habitat ideali per molti insetti, tra cui zanzare, zecche, ragni, vespe e altri che possono attaccare l’uomo con punture spesso fastidiose, evitabili con presidi appositi.

 

Ti potrebbe interessare anche: "L’EVOLUZIONE TECNOLOGIA STA CAMBIANDO IL SETTORE DEI GUANTI DA LAVORO"

 

Le tipologie di guanti da giardino

guanti di protezione

Come accennato in precedenza, le attività che riguardano la cura di orti e giardini sono numerose. La conseguenza è che non esiste un unico tipo di guanto adatto al giardinaggio, ma svariate tipologie, dai monouso a quelli pensati per specifiche attività, nei diversi materiali, come:

 

  • Guanti in pelle, adatti per lavori pesanti, in quanto resistenti e in grado di offrire ampia protezione.
  • Guanti in eco-pelle, sicuramente meno pregiati dei precedenti, ma comunque adatti a proteggere le mani per attività meno impegnative.
  • Guanti in gomma, impermeabili e protettivi per la polvere e gli insetti.
  • Guanti in neoprene, con caratteristiche di elasticità e flessibilità.
  • Guanti in cotone, resistenti e confortevoli, anche se sconsigliati per attività con rischi di tagli o abrasioni.

 

Vuoi scoprire tutte le tipologie di guanti per la protezione delle mani più adatte ai tuoi hobby?

Scarica gratis la guida completa

 

New call-to-action

ico_form

Compila il form per maggiori informazioni

ISCRIVITI AL BLOG

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action

     

    New call-to-action